Viaggioleggero

less is more… more or less

Tag: Ecosostenibilità

Il documentario sui Minimalisti

Su Netflix è disponibile il documentario Minimalism: A Documentary About the Important Things, prodotto da Ryan Nicodemus e Joshua Fields Millburn, ovvero The Minimalists. Se si è anche solo vagamente interessati all’argomento, non va assolutamente perso, se non altro perché oltre ai due citati, è arricchito dalla presenza di altri importanti esponenti del minimalismo americano.

Leggi il resto di questo articolo »

Becoming Minimalist: newsletter n. 57 e 58

Arriva il Natale, la festa in nome della quale siamo abituati a spendere più che in qualsiasi altro periodo dell’anno. E nonostante la crisi, pur ridimensionandoci un po’ tutti, molti di noi sono di nuovo lì a fare un conto alla rovescia, non dei giorni, ma dei regali che dobbiamo ancora depennare dalla nostra lista. E chissà, anche quest’anno, quanti di questi regali si riveleranno perfettamente inutili e superflui… Magari la lettura di qualche risorsa web fra quelle elencate di seguito, potrà essere utile per ricacciare indietro qualche sussulto consumistico dell’ultimo minuto. Auguri!

Leggi il resto di questo articolo »

Becoming Minimalist: newsletter n. 40

Consumismo, materialismo, competizione e sfarzo. Le parole d’ordine degli ultimi trent’anni, in America cominciano ad essere messe in discussione (ed era ora). L’Occidente farà in tempo a rinsavire (prima di essere costretto a farlo)? Alcuni spunti di riflessione offerti dal nuovo numero della newsletter di Becoming Minimalist.

Picto Leggi il resto di questo articolo »

Il pescatore messicano e il banchiere americano

Probabilmente la conoscete già. Quando l’ho letta anche io ho pensato di averla già vista da qualche parte, probabilmente riassunta a mo’ di citazione. Però è una storiella carina e che fa star bene. L’originale (o meglio il blog da cui l’ho presa) è qui.

pescatore Leggi il resto di questo articolo »

In fila al mercato

Mi chiedo come si faccia ancora a sostenere il mercato come deus-ex-machina in grado di ripianare le storture dell’economia e della finanza. Eppure c’è ancora chi sostiene che è il mercato (e le sue fantomatiche leggi) che premierà chi merita di essere premiato e punirà chi merita di essere punito. Come fosse un Dio giusto e infallibile, che tutto sa e tutto conosce, che dispensa carezze e strali secondo un senso di giustizia supremo che noi possiamo magari non comprendere, ma mai mettere in discussione.

Denaro

Leggi il resto di questo articolo »

Ti piace questo blog? Spargi la voce :)