Viaggioleggero

less is more… more or less

Tag: lavoro

Come siamo, visti da fuori

Rientro da una breve vacanza a Londra, ospite con mio figlio di mia sorella che, ormai da diversi anni, vive lì. Ogni volta che vado a Londra, o che lei torna a Roma, ad un certo punto, inevitabilmente, il discorso finisce sul confronto fra le condizioni di vita a Roma e Londra, e più in generale in Italia e in Inghilterra (o nel Regno Unito per estensione). Inutile dire che lei è contentissima della scelta fatta. Nel suo caso si è trattato di passare da una situazione di paralisi professionale assoluta (nonostante un dignitosissimo percorso di studi) a una situazione di realizzazione, non soltanto professionale, che una volta da noi veniva considerata ‘normalità’ e che oggi molti giovani vedono come un miraggio.

londra

Leggi il resto di questo articolo »

Quando perdi il lavoro

Alcune sere fa ho conosciuto il papà di un compagno di scuola di mio figlio. Una persona simpatica ed educata. Un po’ timida, forse, o almeno questa è stata la mia prima impressione. Solo dopo esserci salutati, ho saputo che quella persona aveva da poco perso il lavoro. Quella timidezza era, probabilmente, insicurezza, dovuta a una causa che io ben conosco. Perdere il lavoro, in questo periodo, è un’esperienza molto difficile. Non so se ha senso, ma mi verrebbe da dire che è più difficile che in altri momenti, se non altro perché ora è molto più complicato trovarne un altro, di lavoro.

ierioggidomani

Leggi il resto di questo articolo »

Ti piace questo blog? Spargi la voce :)