Viaggioleggero

less is more… more or less

Tag: tempo

Volevo diventare ricco

Io volevo diventare ricco. O meglio, io credevo di poter diventare ricco. Ero piuttosto convinto di di poterlo diventare. La mia famiglia non era ricca. Non era nemmeno lontanamente benestante, a dir la verità. Ma io ero convinto di essere meglio di loro, di vivere tempi migliori dei loro, di avere maggiori opportunità. E in definitiva, sarei diventato ricco.

cigar Leggi il resto di questo articolo »

Come siamo, visti da fuori

Rientro da una breve vacanza a Londra, ospite con mio figlio di mia sorella che, ormai da diversi anni, vive lì. Ogni volta che vado a Londra, o che lei torna a Roma, ad un certo punto, inevitabilmente, il discorso finisce sul confronto fra le condizioni di vita a Roma e Londra, e più in generale in Italia e in Inghilterra (o nel Regno Unito per estensione). Inutile dire che lei è contentissima della scelta fatta. Nel suo caso si è trattato di passare da una situazione di paralisi professionale assoluta (nonostante un dignitosissimo percorso di studi) a una situazione di realizzazione, non soltanto professionale, che una volta da noi veniva considerata ‘normalità’ e che oggi molti giovani vedono come un miraggio.

londra

Leggi il resto di questo articolo »

Becoming Minimalist: newsletter n. 14

Stavolta i link proposti da Becoming Minimalist sono davvero interessanti, alcuni anche sorprendenti. Si parla anche di lavoro, che è uno degli argomenti più caldi qui su Viaggioleggero. E sappiate che Richard è il mio nuovo mito. Chi è Richard? continua a leggere.

piatti Leggi il resto di questo articolo »

Una vita in vacanza

Quando ero più giovane viaggiavo di più. C’è stato un periodo, fra il 1992 e il 1998, che poi è il periodo in cui vivevo a Milano, che viaggiavo tanto. Ricordo avventurose vacanze estive in Irlanda, in Scozia, in Grecia, un bellissimo viaggio ‘on the road’ in Canada, e poi ‘weekend lunghi’ a Parigi o Londra, e anche viaggi di lavoro in Germania, in Olanda, ancora a Londra, ed estemporanee vacanze fuori stagione, come la prima volta che sono andato a New York. Era un periodo in cui, per quanto non mi mancassero i soldi, riuscivo a fare bei viaggi spendendo poco.

Leggi il resto di questo articolo »

Un'altra vita: un'altra tv

Ma che bello il programma di Simone Perotti su Rai5. Ha la bellezza delle cose semplici. Domande intelligenti a persone che hanno cose interessanti da raccontare. E un tema di fondo (in questa prima puntata era il coraggio) declinato ovviamente su quelli che sono i temi così cari all’autore di Adesso basta e Avanti tutta. Il titolo del programma, d’altra parte, dice tutto: Un’altra vita.

Leggi il resto di questo articolo »

Ti piace questo blog? Spargi la voce :)